Confrontarsi

di Luce Argentea.

Faccio spesso distinzione tra litigio e discussione. La prima, si crea laddove esiste una profonda incomprensione, dove spesso e volentieri, ci si ferisce l’uno con l’altro, con gesti inadatti e parole offensive. Il secondo, è la volontà di confronto, la divergenza di opinioni, ma almeno che volge ad uno scopo costruttivo.

Da una discussione, si aprono innumerevoli quesiti, ma è anche possibile trovare tante risposte. Quando litigo con qualcuno, il sangue incomincia a bollirmi nelle vene, il ritmo cardiaco rallenta e l’atmosfera si scalda a tal punto da scuotermi interiormente.

Non degenerare

I miei genitori, mi hanno sempre insegnato a non degenerare, a non scendere in gesti offensivi e pesanti,  a non utilizzare modi maleducati,  ma a rimanere sempre cauta,  perché i danni che la lingua compie, talvolta possono essere irrimediabili. Quando sono reduce da un confronto energico, rimango un po’ turbata, come se fossi entrata in una centrifuga.

La soluzione migliore per sciogliere i nodi è cercare rimedio, cercare il chiarimento e concludere con un sorriso. Tenersi la rabbia non serve a niente, ma solamente a favorire la rottura di una complicità, quindi dobbiamo imparare a mettere da parte l’orgoglio e a far posto all’amore.

Luce Argentea

Fonte: Sito web

Share on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Share on Reddit0Share on Google+3Print this pageEmail this to someone