I furbetti dei quartierini

Social Post di Antonietta Brancati.

Fossi la Raggi proverei un pò di vergogna, se ancora gliene è rimasta, nello scoprire che c’è nella città che amministra indegnamente, un signore che da 25 anni vive in una cantina di un palazzo ATER a San Basilio, che non è certo il centro di Roma, insieme al figlio disoccupato di 27 anni.

Due italiani per cui non ci sono i criteri di assegnazione delle case popolari, viene sbattuto fuori in malo modo perchè l’abitazione è stata assegnata ad una famiglia di origini marocchine, quindi sicuramente con necessità successive a quelle di quei poveretti.

palazzo-ater-san-basilio-romaE’ evidente che in questi anni di giunte pelose, siano stati fatti regolamenti con criteri che favorivano certe situazioni… Fossi in lei, visto il semestre di latitanza in Campidoglio, andrei almeno a rivedere i criteri di assegnazione, perchè qui vige il razzismo al contrario, per cui come accade per gli asili nido, anche per le case popolari vanno in priorità evidentemente agli immigrati.

Non ho nulla contro gli immigrati che lavorano, purchè valga per loro quello che deve valere per gli italiani, ma questo strabismo è diventato insopportabile e poi si sciacquano la bocca sulle periferie che hanno fatto diventare dei ghetti.

Penso che gli abitanti di San Basilio, hanno dimostrato che se passano di lì avranno una bella accoglienza… intanto quel poveraccio è stato sbattuto fuori da quell’appartamento, cambiate le serrature dai vigili e nessuno si farà carico del suo problema, nella cantina ci potrà morire mentre tutti a preoccuparsi della famiglia marocchina…

Peraltro ci deve spiegare la Raggi, come mai tanti occupanti hanno avuto un contratto diventando intestatari, gente che per le attività che svolge potrebbe benissimo pagarsi una casa in affitto e invece vive allegramente nelle case popolari, pagando solo 70 euro mensili e tutti i costi di gestione delle case a carico dei contribuenti tutti… i furbetti dei quartierini.

Antonietta Brancati

Fonte: Facebook

Share on Facebook18Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Share on Reddit0Share on Google+1Print this pageEmail this to someone